Swiss Animal Facilities Network (SAFN)

La rete SAFN riunisce le strutture che detengono animali usati per fini sperimentali. Dieci scuole universitarie svizzere fanno parte della rete SAFN: l’EPFL, l’ETHZ, l’Università di Basilea e l’Ospedale universitario di Basilea, l’Università di Berna e l’Inselspital, l’Università di Friburgo, l’Università di Ginevra e gli HUG, l’Università di Losanna e lo CHUV, l’Università di Neuchâtel, l’Università della Svizzera italiana, l’Università di Zurigo e l’Ospedale universitario di Zurigo.

Obiettivo della rete SAFN

La rete SAFN intende coordinare le attività presenti e future degli stabulari delle scuole universitarie svizzere, in particolare quelle che riguardano i roditori. Tre aree d’attività principali sono state identificate: la comunicazione, il controllo delle condizioni sanitarie e la condivisione di servizi legati alla sperimentazione.

La rete SAFN punta anche a instaurare collaborazioni con altre reti e iniziative, come ad esempio la rete degli "Animal Welfare Officers" creata dalla Società svizzera delle scienze degli animali da laboratorio, nonché con gli enti responsabili dell’istruzione e della formazione (es.: Institut für Labortierkunde dell’Università di Zurigo Réseau des animaleries lémaniques, Centro di competenze 3RCC).

Organizzazione della rete SAFN

La rete SAFN dispone di due organi direttivi, un comitato strategico e uno esecutivo, ognuno dei quali è composto da rappresentanti delle scuole universitarie che fanno parte della rete.

Comitato strategico

  • Prof. Dr. Christian Leumann (Università di Berna e Inselspital), presidente
  • Prof. Dr. Nicolas Fasel (Università di Losanna e CHUV)
  • Prof. Dr. Jean-Marc Fritschy (Università di Zurigo e Ospedale universitario di Zurigo)
  • Prof. Dr. Fabio Grassi (Università della Svizzera italiana)
  • Prof. Dr. Manfred Kopf (ETH Zurigo)
  • Dr. Marjolaine Philit (Università di Ginevra e HUG)
  • Prof. Dr. Eric Rouiller (Università di Friburgo)
  • Prof. Dr. Daniel Pinschewer (Università di Basilea)
  • Prof. Dr. Didier Trono (EPF Losanna)

Comitato esecutivo

  • Dr. Xavier Warot (EPF Losanna), presidente
  • Dr. Kerstin Broich (Università di Basilea e Ospedale universitario di Basilea)
  • Dr. Gregor Fischer (Università di Zurigo e Ospedale universitario di Zurigo)
  • Dr. Santiago F. Gonzalez (Università della Svizzera italiana)
  • Dr. Maëlle Le Pottier et Dr. Marjolaine Philit (Università di Ginevra e HUG)
  • Dr. Laure Sériot (Università di Losanna e CHUV)
  • Dr. Max Müller (Università di Berna e Inselspital)
  • Dr. Torsten Promny et Dr. Stephan Selbert (ETH Zurigo)
  • Dr. Beat Schwaller (Università di Friburgo)   

Osservatori del comitato esecutivo

  • Dr. Philippe Bugnon (Institut für Laborkunde, Università di Zurigo)
  • Dr. Fabienne Chabaud (Réseau des animaleries lémaniques)
  • Dr. Laure Sériot (Animal Welfare Officer network)

Per informazioni tecniche, cliccare qui o scrivere a safn(at)swissuniversities.ch.

Storia della rete SAFN

La rete SAFN è stata fondata nel 2014 in risposta alle raccomandazioni formulate dal gruppo di lavoro "Organization of the animal husbandry in Switzerland" e indirizzate all’ex Conferenza dei Rettori delle Università Svizzere (CRUS). Oggi, la rete SAFN è una commissione della Camera delle scuole universitaire di swissuniversities.

Contatti

swissuniversities
Swiss Animal Facilities Network (SAFN)
Dr. Anne Crausaz Esseiva
Coordinazione ad interim
Mail