Main Content

TP1: Programmi dottorali delle SU

Contenuto: Sostegno per le SU attraverso sussidi annuali nello sviluppo, nell’ampliamento e nella gestione dei programmi dottorali.

Gruppo-target: Il programma è destinato alle scuole universitarie et non a singoli dottorandi.

Periodo: sussidi vincolati a progetti 2017–2020

Bando di concorso: Le SU sono state invitate a presentare presso swissuniversities in 2016, richieste per il finanziamento di programmi dottorali. Non e più possibile inserire altre richieste.

Il progetto parziale «TP1: Programmi dottorali delle scuole universitarie (SU)» sostiene le scuole universitarie attraverso sussidi annuali nello sviluppo, nell’ampliamento e nella gestione dei programmi dottorali. Così le strutture istituzionali esistenti sono integrate in modo ottimale. Il TP1 è il prosieguo del programma CUS P-1 «Programmi dottorali» (2013-2016). Questo ha perseguito l’obiettivo di rafforzare l’attrattiva e la qualità della formazione dottorale e dunque dei dottorati, nonché le prospettive di carriera dei dottorandi.

In primo piano del TP1 vi sono i seguenti obiettivi:

  • Scienze umane e sociali: i programmi dottorali in queste discipline sono al centro della promozione; sono tuttavia auspicabili anche nuovi programmi dottorali in ulteriori discipline;
  • Interdisciplinarità al di là delle strutture istituzionali: le attività e i programmi promossi sono interuniversitari (due o più SU) o interistituzionali (due o più unità di una SU);
  • Sostenibilità: le SU accettano attività/programmi di successo, in linea con la loro strategia / programmazione.

Il TP1 viene suddiviso in due pilastri.

Pilastro «programmi in corso»

Da un lato occorre proseguire le attività e i programmi dottorali istituiti negli anni 2012/13-2016. In questo caso vale quanto segue:

  • Ripartizione dei mezzi finanziari alle SU in base alla chiave di ripartizione consolidata del programma CUS concluso
  • Le SU sono responsabili della scelta delle attività/dei programmi che desiderano continuare a promuovere attraverso i mezzi finanziari.
  • Le tranche annuali sono di tipo scalare: Ciò consente alle università e ai politecnici federali di proseguire nel primo anno di promozione (2017) la maggior parte dei programmi e offre uno stimolo ad accettare gradualmente negli anni successivi (2018-2020) programmi che hanno avuto successo, nella misura in cui essi siano in linea con la strategia/programmazione.

Pilastro «nuovi programmi»

Dall’altro lato occorre anche promuovere nuovi programmi istituiti nel 2017. Le SU sono state invitate a presentare presso swissuniversities, richieste per il finanziamento di programmi dottorali. La camera delle SU ha selezionato i programmi da sostenere nel novembre 2016.